GARA 1 QUARTI DI FINALE SERIE C GOLD CORNO DI ROSAZZO – GEMINI MURANO 64-92 ( …

GARA 1 QUARTI DI FINALE SERIE C GOLD
CORNO DI ROSAZZO – GEMINI MURANO 64-92
( 12-26 18-26 24-23 10-17)
GEMINI MURANO : Chiorri 17, Foltran 2, Tosi, Magnanini 15, Calzolari, Stanzani 5, Cagnoni 15, Sambucco 13, Stansbury 12, Petteno’ 3, Cresnar 10. All. Ferraboschi Andrea, Ass. Bettera Alessandro, Torcellan Lorenzo.
Prima partita,per i quarti di finale, in trasferta contro il Corno di ROSAZZO e grande prestazione della Gemini Murano che vincono una gara con estrema determinazione da parte di tutti i giocatori scesi in campo guidati da coach Ferraboschi.
Si parte con un piccolo vantaggio, l’unico, di 6-2 per i locali. Risponde e parte decisamente in vantaggio il Murano con un 10-0 di parziale e a metà tempo siamo sul 12 a 6 per gli ospiti. Manteniamo le sei lunghezze e a 2’45” dalla fine, sul 12-18 , con un parziale di 8-0 andiamo alla prima sirena sul 26 a 12. Secondo quarto scalda la mano Sambucco con un tiro da tre che ci porta sul +15, 14-29. A sei minuti dal riposo altre due bombe di Sambucco che scavano il solco per i locali che vanno sotto di 19, 18-37. Coach Ferraboschi impiega Cagnoni e Chiorri e a tre minuti dalla fine ci portiamo sul +20, 26-46. Finisce il tempo con un eloquente 30 a 52. Terzo tempo i ragazzi non mollano e coach Ferraboschi tatticamente fa ripartire i suoi ragazzi, SOLLY e capitan Cresnar ci portano sul 59-32 rientra Chiorri con 5 punti e a metà tempo siamo sul 65-36. Piccola reazione dei locali che con un 8-0 tentano,invano, di ritornare in partita. A 4 minuti dalla fine sul 44-65 coach Ferraboschi li ferma con un time out. Finale di tempo alla pari, 8-8, che chiude il quarto sul 52 a 73 per il Murano. Ultimo periodo con il Corno che rinuncia di provare a cambiare la gara e con un 15-5 la Gemini Murano scava ulteriormente un solco con un +31, 59-90, I due coach pensano già alla seconda partita e fanno giocare le seconde linee che chiudono gara 1 sul 64 a 92 per il Murano. Grandi ragazzi e staff con 9 giocatori a referto e 6 in doppia cifra. Non c’è tempo per festeggiare, come dice il nostro coach rimaniamo con i piedi per terra consapevoli che già MARTEDÌ alle ore 21,00 ci attende una gara 2 per niente facile dove il Corno di ROSAZZO venderà cara la pelle cercando di andare alla bella. FORZA RAGAZZI NON SI MOLLA , AVANTI COSÌ.





Source